Domande frequenti

È necessaria la patente per guidare una bici elettrica?
Le ebikes lente (vedi "definizioni") possono essere guidate senza patente a partire da 16 anni o con la patente del ciclomotore (categoria M) da 14 anni.
Le ebikes veloci necessitano della patente del ciclomotore.

Come vanno targate le bici elettriche?
Le ebikes veloci devono essere immatricolate come ciclomotori, necessitano di uno specchietto retrovisore e di un dispositivo di illuminazione per ciclomotori.
Le ebikes lente non necessitano dell'immatricolazione, ma devono essere munite di un dispositivo di illuminazione per velocipedi.

Il casco è obbligatorio per circolare con una bici elettrica?
Per i conducenti di una ebike veloce l'utilizzo di un casco per velocipedi è obbligatorio.
Per tutte le altre bici, l'uso del casco è fortemente consigliato, anche sui brevi tragitti.

Con una bici elettrica è possibile trainare un rimorchio per bambini?
Sì, senza limitazioni per entrambe le categorie.

Posso transitare con una bici elettrica su una strada dove vige il divieto di circolazione per autoveicoli, motocicli e ciclomotori?
Con una ebike lenta posso circolare senza restrizioni, mentre con una ebike veloce solo con il motore disinserito.

Con una bici elettrica posso utilizzare le piste ciclabili?
Sì, senza limitazioni per entrambe le categorie.

Dove posso ricaricare una bici elettrica?
La batteria di un’ebike può essere ricaricata da una comune presa domestica 230V, a seconda del modello, estraendo la batteria dalla ebike oppure collegando l'apposito caricatore direttamente alla bicicletta.

In inverno posso riscontrare problemi con la batteria?
La capacità della batteria si riduce col diminuire della temperatura. Durante la stagione invernale bisogna quindi prevedere una riduzione dell’autonomia. Al momento dell’acquisto è bene informarsi presso il rivenditore sulle procedure corrette da seguire per lo stoccaggio invernale della batteria.